Un rosso alla Violenza

Aggiornato il: 30 nov 2020




Una donna non dovrebbe mai difendersi da chi ama. Questa è la prima regola che un vero uomo conosce.

E come quando si capisce dal primo bacio se un uomo è giusto, si dovrebbe capire dal primo schiaffo che è sbagliato.

Il mostro non dorme sotto il letto. Il mostro può dormire accanto a te.


La legge contro la violenza sessuale è una legge che ha avuto l'iter parlamentare più lungo della storia della Repubblica. 20 anni, dal 1976/77 fino al 1996, quando è stata approvata la legge che punisce la violenza sessuale registrando questo reato, non più come succedeva prima nei reati contro la morale pubblica, ma come reato penale contro la persona.


La violenza nei confronti delle donne è una violenza interclassista, perché la violenza, quella fisica e quella sessuale ma anche quella psicologica , può avvenire in tutte le classi sociali e in tutte le case.

Ha a che fare con la libertà delle donne, col mancato riconoscimento della loro affermazione, con l'idea di possesso e di rifiuto insita in certe mentalità maschili.


Il tema della violenza contro le donne è rimasto tristemente di attualità. La libertà e l'autodeterminazione delle donne sono sotto attacco ogni giorno.

E' ora di cambiare il ruolo della donna ma anche l'idea di potere maschile. Serve una nuova organizzazione della società che veda uomini e donne sullo stesso piano.


Nel mondo 1 donna su 3 subisce o ha subito violenze e il 53% di donne in tutta l’Unione Europea afferma di evitare diversi luoghi o situazioni per evitare una probabile aggressione.


Dobbiamo educare i nostri figli al rispetto della persona e dei diritti delle donne, contrastare gli stereotipi di genere che sono alla base di una visione errata di donne e uomini nella società, promuovere la conoscenza e il rispetto delle differenze, combattere pregiudizi, offrire modelli positivi, a partire da un uso corretto e responsabile delle parole.

La strada è ancora lunga!


---------------------

Con questo articolo aderiamo alla campagna delle Nazioni Unite 16 Days Against Violence,

16 giorni di attivismo contro la violenza di genere, iniziata il 25 novembre (Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne) e che terminerà il 10 dicembre (Giornata interazionale dei Diritti Umani).

Segui con noi l'incontro di chiusura

"Ragazze, il mondo vi sta ascoltando!"

10 dicembre alle h.16.30

Registra qui la tua partecipazione



368 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti