• Nafissa Aboulkassim

Intelligenza emotiva post-lockdown

Aggiornato il: lug 1





Il post-lockdown: un invito alla "normalità", ma gli effetti dell'emergenza covid-19 continuano ad essere presenti in ogni settore e a compromettere la salute fisica e mentale delle persone.


Secondo un rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità proposto dalla dottoressa Devora Kestel, direttrice del Dipartimento per la Salute Mentale, "l'isolamento, la paura, l'incertezza, sono elementi che causano o potrebbero causare sofferenze psicologiche." Il cambiamento del contesto, in un momento inaspettato, la combinazione di distanziamento sociale e preoccupazione possono avere un impatto negativo sulla nostra salute mentale. Perché in momenti di stress elevato si perde quell'equilibrio emotivo e cognitivo che potrebbe esser stato costruito con fatica.


Ora, è importante che entri in azione la nostra intelligenza emotiva, cioè la capacità di un individuo di riconoscere e gestire nel modo appropriato le proprie emozioni e quelle degli altri. Ecco allora tre idee per superare con successo questo periodo che implica un'ingente capacità di adattamento.


1. La legge del 10% e 90%

La vita è per il 10% cosa ti accade e per il 90% come reagisci.

Ci sono molti aspetti del mondo che non possiamo controllare, ma possiamo controllare come rispondere ad esse. Infatti, un evento (in questo caso la pandemia) è inatteso ed inevitabile, quindi, puoi scegliere di reagire negativamente oppure essere positivo a riguardo.

Sebbene abbiamo mille dubbi, incertezze, e non sappiamo esattamente come sarà il mondo tra pochi mesi, questo timore si basa su qualcosa che non è ancora successo. Quindi concentrati sul presente. Sono proprio le nostre decisioni a determinare il nostro percorso di vita e ciò che diventeremo.


2. Sì all'amore, No alla paura.

Esistono due forze motivanti fondamentali per l'uomo: la paura e l’amore. C'è tanta paura nel mondo in questo periodo e quando abbiamo paura, ci tiriamo indietro dall'affrontare la vita, quando amiamo invece abbiamo un’opportunità straordinaria per capire quanto sia importante essere uniti. L'amore combinato all'ottimismo è la scelta migliore in questo momento. Nell’ottimismo c’è magia. Nel pessimismo c’è il nulla.


3. Il tuo contributo è prezioso

Cosa dovremmo fare, oggi? Sono molte le iniziative da prendere, ma l’azione più audace è quella di fornire il nostro supporto alla nostra società. Sia che tu stia facendo la tua parte semplicemente rimanendo a casa e stando al sicuro, sia che tu abbia un'abilità che può contribuire in prima linea e che ha un valore più evidente nel mondo, se hai qualcosa da dare, questo è il momento, perché il mondo ha bisogno di te ora più che mai. Dobbiamo davvero unirci e cercare di ispirare i comportamenti e influenzare positivamente l'emotività degli altri. In questo momento, il far nulla è più insignificante.


Insieme, stiamo affrontando una grande sfida. Molte vite sono influenzate negativamente e sarà difficile per molti di noi. Ma se guardi bene, dentro ognuno di noi c'è una storia invisibile, dolorosa, persino traumatica e il fatto che siamo ancora vivi, dimostra che abbiamo scelto la speranza. La speranza vede l’invisibile, tocca l’intangibile, raggiunge l’impossibile ed in ogni caso conduce più lontano della paura.


Grazie a tutte le persone che si sono sacrificate per noi, per mantere la nostra società unita e hanno fatto sì che il sistema funzioni al meglio nonostante le criticità di questo periodo.